Fucine Letterarie, giovedì 14 marzo 2013 alle ore 20.00, presso la libreria Mondadori di Decio Chiarito, sita in via Ricciotti n.12 a Monopoli (BA), presenta “Litanie dell’acqua” (LietoColle Libri) della poetessa leccese Daniela Liviello.


La poesia di Daniela Liviello si fa apprezzare per una soffusa integrazione di livelli poematici non nazionali con sintagmi potentemente, veracemente, meridionali che sferzano la materia poetica fino a un conio, seppur imperfettamente, quasi bodiniano.

L’azione letteraria sarà curata da Michelangelo Zizzi.

Nel corso della serata Donatello Pisanello eseguirà musiche tratte dal suo ultimo cd, Sospiri e Battiti.

Daniela Liviello è nata a Taviano, nel Salento leccese. Suoi interventi e testi di narrativa sono apparsi su riviste e lavori collettanei; sue poesie sono state pubblicate nell’antologia “Alchimie poetiche tra memoria e sogno” (Pagine) e dalla rivista internazionale .
Per Piero Manni edizioni ha pubblicato le raccolte E madonne sorridenti (2008) e Sul rovescio delle foglie (2010) con recensioni sulla rivista Poesia di Nicola Crocetti, n.248 aprile 2010, e l’immaginazione, n. 257 settembre-ottobre 2010, rivista di letteratura diretta da Anna Grazia D’Oria.

Michelangelo Zizzi è scrittore, performer, critico letterario. È laureato in filosofia, in medicina, è dottore di ricerca e consulente filosofico. Si è occupato di letteratura poetica e narrativa dell’Otto- Novecento ed in particolare di Dino Campana, Vittorino Bodini, Girolamo Comi, sulle cui figure ha pubblicato svariati articoli e saggi monografici. Dirige la collana di Scrittura Creativa Incipio e quella di poesia Il Drago Verdeper Lupo editore di Copertino e collabora come consulente esterno a numerose case editrici nazionali, tra le quali Mondadori. È collaboratore di riviste nazionali ed internazionali: Nuovi Argomenti (Mondadori), L’Immaginazione (Manni Editore), Gradiva (New York University), Poesia (Crocetti), Atelier, etc. Ha pubblicato con eteronimi romanzi noir e fantasy. In uscita presso Lupo Editore un saggio sulla consulenza filosofica e l’eros creativo in collaborazione con Enrica Fallone; e presso LietoColle Libri la monumentale opera di storia della poesia pugliese A Sud del Sud dei Santi. Collabora con “Il Giornale” e “Il Riformista”. Le sue opere: “Il Sud e la Luna. Per una geografia dell’immaginario in Vittorio Bodini”, Levante Editore, Bari 1999; “Autoritratto con monade. Fenomenologia della poesia in Girolamo Comi”, Multimedia Pensa, Lecce 2000; “L’orfismo in Comi”, Multimedia Pensa, Lecce 2002; “La casa cantoniera”, ne La Collana di Maurizio Cucchi,Varese 2001; “La primavera ermetica”, Manni Editore, Lecce 2002; “Del sangue occidentale”, LietoColle Editore, Como 2005.

Donatello Pisanello è musicista autodidatta, ricercatore di tradizione popolare salentina e compositore di colonne sonore. Nato in Belgio nel 1961 da emigranti italiani, padre minatore e madre sarta, si laurea in Filosofia nel 1989 e si dedica all’approfondimento del rapporto tra musica e filosofia. La sua formazione musicale attinge al metodo della tradizione orale che egli costantemente approfondisce attraverso la ricerca e la sperimentazione. Chitarrista e mandolista, egli è conosciuto, soprattutto, per il contributo dato alla riscoperta dell’organetto nel Salento e per aver creato uno stile personale basato sulla tradizione popolare nativa interferente con elementi provenienti dalla musica moderna e contemporanea come il minimalismo, la psichedelia e la sperimentazione. Pur avendo pubblicato numerosi lavori come solista, Donatello Pisanello condivide tuttora la sua esperienza artistica e musicale con Officina Zoè, di cui è stato fondatore insieme a Lamberto Probo e Cinzia Marzo.

 

Ufficio Stampa
Enrica Fallone
tel. +39 3496712549
e-mail: fucineletterarie@gmail.com
sito internet: www.fucineletterarie.it