Fucine Letterarie presenta venerdì 21 settembre 2012 ore 21.00, presso il Ristorante Ciacco (via Conte Ugolino n°14 a Martina Franca), l’ultimo appuntamento della rassegna di cene filosofiche Essere senza miti ma amare, incentrato sul tema dell’Immaginazione, con la regia di Michelangelo Zizzi.

La cena filosofica o “teatro filosofico” rappresenta, come nel Simposio di Platone, un momento di convivialità in cui il piacere del cibo e la discussione filosofica si combinano per dare vita a una forma di spettacolo. È un momento di consulenza filosofica di gruppo, dove il conduttore e i partecipanti, discutendo di un tema essenziale, rinforzano segmenti di identità fino a connetterli al centro della propria personalità. Colui che vi partecipa può decidere di farne parte attivamente o solo come spettatore, ma ne riconoscerà comunque l’effetto benefico.

«L’immaginazione – da Imum Agere – è attività creativa per eccellenza, consistendo di azione che proviene dal profondo di sé e forma rilasciata all’esterno. A differenza della fantasticheria che, come il sogno, conduce a un risultato caotico talvolta torbido, l’immaginazione è apollinea, chiara e ordinata. Immaginare bene significa amare meglio», ha dichiarato Michelangelo Zizzi.

Il sipario si alza alle ore 21.00 presso il Ristorante Ciacco a Martina Franca, via Conte Ugolino n°14.

           

Per maggiori informazioni e prenotazioni:

Fucine Letterarie: tel. 3496712549, e-mail: fucineletterarie@gmail.com, Sito Internet: www.fucineletterarie.it